I 10 migliori siti web per prenotare un viaggio sostenibile e responsabile

Il 2017 è stato dichiarato dall’ONU ‘Anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo’ con l’intenzione di mettere in primo piano l’esigenza di un nuovo tipo di turismo. Il settore dei viaggi genera un fatturato di 1.200 miliardi di dollari l’anno, per lo più nelle mani di multinazionali e colossi del campo turistico, con un impatto spesso negativo per le comunità locali sia in ambito economico che in quello ambientale. È l’occasione giusta, soprattutto per chi non ci ha mai pensato prima, per organizzare i propri viaggi in modo più equo, sia in termini naturalistico-ambientali, sia in termini sociali. ‘Turismo sostenibile’ è infatti quella forma di turismo nella quale la salvaguardia dell’ambiente è complementare all’equità sociale. 

Ma come si fa a prenotare un viaggio davvero sostenibile e responsabile?

Per chi si trova alle prime esperienze non è facile orientarsi nel mare delle offerte dedicate al turismo responsabile, soprattutto perché non esiste un vero e proprio sistema di certificazione unificata a livello globale (e siamo migliorabili anche a livello nazionale) e perché spesso non viene sottolineata la distinzione tra turismo solidale, sostenibile e ecoturismo e ci si perde nel tentativo di trovare ciò che fa al caso nostro. 

Ecco allora un elenco dei migliori siti internet e associazioni ai quali rivolgersi con fiducia (dati gli alti parametri di affidabilità, sicurezza, trasparenza e certificazioni) dedicati al turismo equo e sostenibile:

1- AITR. È il principale punto di riferimento per il turismo responsabile italiano (come dice il nome stesso Associazione Italiana Turismo Responsabile). Sulla loro pagina web si possono trovare tutte le informazioni, le attività, i contatti dei tour operator e delle associazioni che si occupano di turismo sostenibile in Italia. AITR non ha scopo di lucro, si occupa della promozione, della divulgazione e della cooperazione di tutte le attività connesse ai viaggi responsabili, allo scopo di favorire il consumo solidale ed etico dei beni turistici. www.aitr.org

A chi è rivolto? A tutti, AITR offre un panorama a 360 gradi sull’offerta turistica sostenibile in Italia, con un elenco di soci-partners affidabili e certificati. 

2-CONSCIOUS JOURNEYS. Si tratta di un’impresa sociale che promuove e organizza viaggi solidali, trekking responsabili, viaggi di nozze sostenibili e viaggi benessere principalmente in Oriente (Bhutan, India, Thailandia, Birmania, Sri Lanka, Maldive). Ciascun viaggio proposto è studiato per apportare benefici diretti alle comunità locali e per tutelare l’ambiente naturale del Paese ospitante. Conscious Journey promuove, inoltre, un programma di Educazione all’infanzia e di Adozioni e progetti di tutela della diversità bioculturale. www.consciousjourneys.com

A chi è rivolto? A tutti quei viaggiatori che amano l’Oriente e la sua cultura e che hanno voglia di sperimentare un viaggio con un approccio più equo ed un impatto ambientale più basso.

La home page di Conscious Journeys

3-VIAGGI SOLIDALI. Sul loro sito (www.viaggisolidali.it) si possono trovare offerte per moltissime destinazioni -Africa, Mediterraneo, America Latina- nelle quali praticare il turismo solidale secondo i principi della Carta d’Identità per Viaggi Sostenibili di AITR. L’offerta viene suddivisa per aree tematiche e ha come plus la possibilità di personalizzare il viaggio, creando il proprio percorso su misura. Qualche esempio? Una vacanza in Sicilia che comprende tappe nei luoghi simbolo della lotta alla criminalità organizzata, le passeggiate Migrantour (escursioni nei quartieri multiculturali delle città italiane) o il mitico viaggio in Russia a bordo della Transiberiana, tra laghi, foreste, yurte e antiche usanze locali.

A chi è rivolto? Ad una clientela molto ampia, data la grande varietà dell’offerta e data la varietà di prezzi ( i Migrantour di un giorno costano 15-20 euro a persona) e anche alle scuole, con una sezione dedicata ai Viaggi d’Istruzione sostenibili.

4-WALDEN VIAGGI A PIEDI. Negli ultimi anni si è registrato un boom delle richieste di viaggi a piedi, complici da una parte la crisi economica e dall’altra la crescente voglia di intraprendere viaggi esperienziali. Ecco allora che tour operator come Walden si sono specializzati in questo settore e offrono itinerari a piedi per tutti: dai trekking in Etiopia nella regione del Tigrai ai cammini religiosi nostrani come la via Francigena, tutti corredati di preziosissime informazioni tecniche e consigli praticiwww.waldenviaggiapiedi.it

A chi è rivolto? A tutti gli appassionati della camminata, esperti e non. Gli itinerari sono suddivisi per aree tematiche ma anche per livello di difficoltà e durata, quindi nessuno è escluso! 

5-RESPONSIBLE TRAVEL. Associazione inglese -anche il sito è in inglese- nata nel 2001 che collabora con i migliori tour operator sostenibili del mondo. Ha più di 100.000 clienti che hanno prenotato almeno una vacanza con loro e sul sito si possono leggere le recensioni di chi ha provato una delle offerte-vacanza. I viaggi più gettonati sono le small cruises (vacanze a zero impatto in barca a vela), le wildlife holidays (l’avvistamento delle balene nelle Azzorre o i gorilla dell’Uganda) e gli scuba diving conservation travel (immersioni in Belize, Indonesia, Thailandia e Portogallo). Le prenotazioni sono ex flights, ovvero senza volo, di modo che possano essere effettuate da chiunque in qualunque parte del mondo, senza il vincolo dell’aereoporto di partenza. Nella sezione Travel’s Guide si possono scaricare guide gratuite per tutte le tipologie di viaggio sostenibile e responsabile, come i viaggi avventura, le destinazioni di mare o quelle invernali. www.responsibletravel.com

A chi è rivolto? A tutti quei viaggiatori che cercano l’esperienza piuttosto che la semplice meta, che desiderano apportare un concreto beneficio al Paese che andranno a visitare, che amano l’avventura, la natura e la scoperta. Unico limite, ma facilmente superabile, è che le indicazioni e i programmi di viaggio sono in inglese, per chi non lo mastica occorre un po’ più di pazienza per tradurre direttamente dal sito. Gli accompagnatori e le guide sul posto parlano inglese e la lingua locale.

Un esempio di viaggio in Cambogia con Responsible Travel

6-EQUOTUBE. È il portale web perfetto per regalare un pacchetto-vacanza sostenibile e responsabile. I cofanetti Equotube assomigliano ai noti Smartbox, ma a differenza di questi offrono esperienze con un maggior valore etico, naturalistico e sociale. Si possono acquistare online o presso i rivenditori autorizzati fisici e le giftbox contengono esperienze di viaggio rivolte ai vegetariani-vegani, alle famiglie che amano la natura, agli amanti della cucina biologica e alle coppie in cerca di relax o di avventura. I prezzi (come per gli Smartbox) vanno dai 44,90 euro per un pacchetto Active (passeggiate a cavallo, benessere olistico) ai 239,00 euro delle Scappatelle nella Natura, che includono due pernottamenti, attività e cene per due persone in collaborazione con WWF. www.equotube.it

A chi è rivolto? A tutte quelle persone che desiderano fare un regalo esperienziale ( o farsi un regalo) diverso dal solito, ispirato ai principi della sostenibilità ambientale e sociale, senza spendere una fortuna.

I cofanetti Equotube
7-ECOBNB. È uno dei portali di hotel e bed&breakfast ecosostenibili certificati più famoso, con migliaia di strutture green in Italia e nel mondo iscritte al portale. Non ci sono solo alloggi, ma anche pacchetti vacanza comprensivi di pasti bio e attività sostenibili, con prezzi per tutte le tasche. Un esempio? Un weekend di due notti in Maremma ospiti dell’agriturismo Piana Arborello, con escursione sul monte Argentario a 65€ a persona. www.ecobnb.it 

A chi è rivolto? A tutti quei turisti che amano programmare in autonomia il proprio viaggio, ma che vogliono dare alla vacanza un’impronta più sostenibile e rispettosa della natura. 

La home page di Ecobnb, sito davvero semplice e immediato da utilizzare


8-PLANET VIAGGI. Tour operator associato con AITR è specializzato in viaggi responsabili sia di gruppo che individuali. Le mete proposte sono svariate e coprono quasi tutto il globo: Messico, Sri Lanka, Marocco, Alaska, Capo Verde, Burundi e tante, tante altre. Ci sono, inoltre, due sezioni particolari e uniche: una dedicata ai viaggi responsabili e accessibili, destinati alle persone con disabilità e l’altra, chiamata I Viaggi della Memoria, attraverso la quale si possono prenotare viaggi studio sostenibili nei luoghi dell’olocausto.

A chi è rivolto? Principalmente a tutte le persone che desiderano prenotare un viaggio responsabile, ma anche ai disabili, alle scuole, agli sposi che stanno pensando alla loro luna di miele e cercano una soluzione sostenibile, un viaggio che abbia al centro l’incontro con una nuova cultura.

9- BORGHI AUTENTICI D’ITALIA. Si tratta di una rete di piccole comunità italiane nata per proteggere il patrimonio artistico, culturale, paesaggistico e sociale delle piccole realtà (per lo più borghi) che rischiano il declino. Sul sito www.borghiatenticiditalia.it sono presenti l’elenco dei borghi che aderiscono all’associazione, gli eventi in essi ospitati, i progetti, un blog e una sezione ‘Club Amici’, dedicata a tutte quelle persone che hanno a cuore i borghi e che desiderano condividere idee e iniziative riguardanti il futuro delle comunità locali. 

A chi è rivolto? A tutti quei turisti che amano scoprire luoghi nuovi, sconosciuti ai più, ma ricchi di storia, cultura e tradizioni, borghi spesso dimenticati che magari si trovano a pochi chilometri da casa.

10- WWF NATURE. Una vera istituzione per quanto riguarda i campi estivi didattici dedicati alla tutela dell’ambiente. Le esperienze proposte sono principalmente rivolte ai ragazzi in età scolare (7-17 anni) e hanno come comune denominatore il contatto diretto con la natura. Ci sono pacchetti-vacanza per tutti i gusti, basta selezionare dal sito la propria attività preferita: cicloturismo, trekking, vela, biologia marina, canoa, rafting, snorkeling, laboratori creativi e tante altre. WWF garantisce la diffusione culturale di modelli di turismo sostenibile dei suoi campi estivi attraverso la Carta di Qualità del turismo responsabile (scaricabile qui) e attraverso le linee guida di AITR. www.wwfnature.it

A chi è rivolto? A bambini e ragazzi -o alle famiglie- che amano stare in gruppo, condividere ed imparare cose nuove, agli amanti della natura, della biodiversità e degli animali.

Un’immagine di un campo estivo WWF Nature
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...