Breve storia del ghetto ebraico a Genova

Ogni città nasconde angoli poco noti, ma ricchi di storia, di fascino e di cultura. Genova, per esempio…w

GenovaQuotidiana

Genova nel medioevo conteneva in sé come delle “città parallele”. Di una abbiamo già parlato ed era quella delle prostitute a Monte Albano, l’altra non meno carica di significati e purtroppo anche di presagi era il “ghetto degli ebrei”.

Già nel 1492 gli ebrei espulsi dalla Spagna cercarono rifugio a Genova.

Secondo le antiche carte i genovesi si mostrarono freddi verso quegli esuli confinandoli in porto nella zona del molo, probabilmente dentro le mura di Malapaga, senza prestare loro alcun aiuto o soccorso.

In realtà ,la popolazione pur con il disappunto delle autorità, si impegnava ad aiutare quei poveracci che vissero a cielo aperto uno degli inverni più rigidi di quegli anni, 1l 1493. Molti di loro,  per avere salva la vita si convertirono mentre altri diedero i loro figli come schiavi per metterli almeno al riparo.

Per dissuadere i genovesi ad aiutare gli ebrei le autorità religiose minacciarono…

View original post 689 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...