Milano città d’acqua, una mostra per ricordare

In questi giorni a Milano, a Palazzo Morando (in via Sant’Andrea 6), e fino a metà febbraio è possibile visitare una bella ed istruttiva mostra fotografica intitolata ‘Milano città d’acqua‘. Forse non tutti (milanesi compresi) sanno che il capoluogo lombardo è sorto e si è sviluppato proprio grazie alla fitta rete di canali navigabili, che però, dagli anni ’20 del Novecento ha ceduto il passo a strade, parcheggi e piazze. Le ‘vie d’acqua’ sono state letteralmente ricoperte dall’asfalto e dal cemento, cambiando definitivamente faccia a molti quartieri della città, che oggi rivivono negli scatti d’epoca raccolti in questa mostra.

   

   
Il prima e il dopo

Interessante il confronto tra quella che era Milano prima (navigli solcati dai barconi, lavatoi, ponti che oggi non esistono più, fontane ‘miracolose’) e quella che è Milano oggi: una città ricca che si è ‘fatta da sè’ proprio grazie ai suoi navigli, crocevia di scambi commerciali, ma anche culturali. Inoltre è ricca di spunti curiosi: sapevate che l’Idroscalo è nato come eliporto per idrovolanti? E che in città c’erano numerosi mulini? Questa mostra è fatta di fotografie, documentazione cartografica e proveniente da archivi del Comune, ma questi ‘pezzi di carta’ sapranno smuovere le corde del cuore e vi faranno venire una certa nostalgia…

   

    

Palazzo Morando, via Sant’Andrea n.6 Milano, fino al 14 febbraio 2016

Orari: 

venerdì-sabato-domenica: 10.00-19.00 (la biglietteria chiude un’ora prima)

Giovedì: 10.00 – 22.30 (la biglietteria chiude un’ora prima)

Lunedì: chiuso

Info mostra: www.mostramilanoacqua.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...