5 buone abitudini per viaggiatori sostenibili

  

Essere un viaggiatore responsabile non significa rinunciare alle piacevolezze e al comfort della propria vacanza e non significa neppure appartenere ad una categoria ‘radicale’. La differenza sostanziale tra il turista qualunque e il viaggiatore equo sta nel grado responsabilità che ci si assume nei confronti dell’ambiente e della popolazione locale. 

Difficile da mettere in pratica? Assolutamente no!

Applicando qualche piccola modifica alle nostre abitudini, tutti possiamo diventare viaggiatori sostenibili.

Ecco 5 buone regole,  semplici e chiare per imparare a viaggiare in modo più equo.

  1. Informarsi. Conoscere le abitudini, la cultura, la storia del luogo che vorremmo visitare è essenziale per viverlo in maniera responsabile e poter scegliere in modo intelligente dove alloggiare, dove mangiare e quali attività fare.  Importante imparare prima della partenza quali sono gli alimenti tipici, come si pronunciano ‘grazie’ e ‘per favore’ nella lingua locale, quali sono le regole del buongusto, cosa imbarazza e cosa piace alle persone del posto. Importante anche informarsi su come funziona la raccolta differenziata nel luogo che stiamo per visitare, nel caso manchi un servizio di raccolta rifiuti (come su alcune spiagge isolate o nei parchi naturali) conserviamoli fino al primo cestino disponibile!
  2. Inquinare di meno. Impariamo ad utilizzare anche per gli spostamenti quotidiani i mezzi di trasporto che emettono il minor quantitativo di anidride carbonica: se possibile spostiamoci a piedi o in bicicletta (molte città e luoghi di vacanza offrono il servizio di noleggio biciclette), con i trasporti pubblici, con il treno e se proprio non è possibile fare a meno dell’auto optiamo per il car-sharing e cerchiamo di viaggiare almeno in 3-4 persone sullo stesso veicolo. Per quanto riguarda gli aerei, invece, molte compagnie si stanno impegnando nell’abbattere le emissioni inquinanti, per esempio Air France, British Airways e KLM. Verifichiamo che la compagnia scelta non sia tra le peggiori (trovate una lista QUI ). 
  3. Scegliere il ‘local’. Per i pernottamenti, il cibo, le guide e gli acquisti scordiamoci le catene alberghiere e i negozi da centro commerciale e affidiamoci alle piccole imprese locali: sosterremo economicamente la gente del luogo e daremo giusto valore alla loro cultura, al loro lavoro e alla varietà dei loro prodotti. (Vedi anche la Piccola guida allo shopping sostenibile in viaggio)
  4. Organizzarsi. Fondamentale imparare a viaggiare leggeri. Un bagaglio di piccole dimensioni (l’ideale sarebbe il bagaglio a mano)  farà consumare meno in termini di carburante, di acqua e detersivi (per il lavaggio di un immenso guardaroba spesso rimasto inutilizzato) e permette di essere agili negli spostamenti una volta arrivati a destinazione. Impossibile noleggiare una bici se viaggiamo con un valigione da 25kg. Bastano pochi capi essenziali e che si possano mixare tra di loro, oppure se volete portarvi qualche cosa in più scegliete abiti che si possono ripiegare fino a diventare piccolissimi e formati viaggio per il beauty-case. A proposito di quest’ultimo: esistono in commercio tanti prodotti per l’igiene a base biologica e naturale, se non li trovate in formato small travasateli in barattoli che avete già in casa. (Per qualche consiglio in più ecco come preparare la -eco-valigia perfetta)
  5. Condividere. Raccontate la vostra esperienza di viaggiatore attento agli amici, ai colleghi, pubblicate foto e fare passaparola sui vostri social network. Verrà voglia anche agli altri di intraprendere un’esperienza più responsabile!

  

    Annunci

    Un commento Aggiungi il tuo

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...